Dic 292018
La Travel Wishlist per il 2019

Avete già compilato la vostra Travel Wishlist per il 2019? E dove vorreste andare nell’anno che sta per arrivare? La nostra lista dei desideri per i viaggi futuri è veramente lunghissima! Il mondo è pieno di luoghi affascinanti ed intriganti che ci piacerebbe visitare. Quindi abbiamo dovuto fare delle scelte, inserendo nella nostra lista solo alcune ipotesi di viaggio, sia qualle a cui stiamo facendo un pensierino, sia quelle che in questo momento ci sembrano impossibili.

Ma oltre alla lista dei posti che ci piacerebbe visitare, nella nostra Travel Wishlist per il 2019 abbiamo inserito anche alcune esperienze interessanti da fare il prossimo anno e magari da associare a qualche viaggio, sia lungo che breve.

La Travel Wishlist per il 2019

Giappone

Una delle mete che ci intriga di più è il Giappone. Il paese del Sol Levante è nella nostra lista dei desideri da almeno un anno, ma per la sua pianificazione probabilmente dovremo aspettare ancora un po’ di tempo. Ma prima o poi riusciremo a vedere con i nostri occhi il fantastico connubio tra le antichissime tradizioni nipponiche e la modernità delle grandi città di questo paese. Non vediamo l’ora di poter ammirare gli antichi templi, le oasi naturalistiche incontaminate, le stupende montagne (in particolar modo lo spettacolare Monte Fuji) e di toccare con mano la cultura millenaria per la quale è famoso in tutto il mondo.

Giappone
Travel Wishlist per il 2019: Giappone

Route 66

Il viaggio di nozze negli Stati Uniti nel 2005 ci ha letteralmente affascinati. Vorremmo tornare il prima possibile negli States, magari seguendo il percorso della mitica Route 66, la strada più leggendaria degli Stati Uniti, conosciuta in ogni angolo del mondo. La Route 66 è stata una delle prime highway federali e venne inaugurata oltre 90 anni fa (venne aperta ufficialmente l’11 novembre del 1926). Questa strada leggendaria unisce l’Illinois alla California, passando attraverso 8 stati. Il punto di partenza si trova a Chicago, mentre quello di arrivo è sempre stato considerato il Santa Monica Pier, a Los Angeles.

Oggi la Route 66 non fa più parte del sistema delle highway, dal quale venne rimossa nel 1985, ma è stata reinserita nelle mappe stradali americani con il nome di historic Route 66.

Per un viaggio lungo la Mother Road (così è conosciuta la Route 66) ci vogliono circa due settimane, sia che si scelga di andare da Chicago a Los Angeles che viceversa. Il budget per un viaggio di due settimane, considerando una media di 70€ a notte per una cemra d’albergo (facciamo 1.000€ per 14 giorni), 1.500€ per il noleggio dell’auto, 600€ di carburante, ed una medi di 100€ al giorno tra pasti, varie ed eventuali (altri 1.400€), è di 4.500€, ai quali si deve aggiungere il costo del volo A/R dall’Italia. Insomma, bisogna mettere in conto una spesa totale di circa 7.000€.

Route 66
Route 66

Praga

La capitale della Repubblica Ceca è una delle città più belle d’Europa. Ricca di storia e cultura, Praga è famosa per il suo bellissimo Castello, per il famoso Ponte Carlo, per il quartiere storico di Malá Strana, per il Ghetto Ebraico ed anche per la famosa Casa danzante, un edificio straordinario dedicato alla grande coppia del ballo formata da Ginger Rogers e Fred Astaire.

Praga è una location molto interessante anche dal punto di vista enogastronomico, con molti piatti a base di carne (soprattutto maiale) e zuppe. Ma la capitale della Repubblica Ceca è il top anche per la birra artigianale.

Praga
Praga

Scozia

Un altro paese molto affascinante tra quelli preenti nella Travel Wishlist per il 2019 è la Scozia. Siamo nel nord del Regno Unito, in una penisola circondata dall’Oceano Atlantico e più in particolare dal Mare del Nord.

La Scozia si divide in Lowlands e Highlands. La Lowlands è la zona più meridionale ed orientale del paese, quella più densamente popolata, che si caratterizza per il paesaggio più pianeggiante e fertile. Le Highlands si trovano invece nella zona nordoccidentale della Scozia e si caratterizzano per il paesaggio più montano e selvaggio, dove si trova anche il Ben Nevis, la montagna più alta del paese e dell’intera Gran Bretagna, ed il famoso lago di Loch Ness.

I mesi migliori per visitare la Scozia sono quelli estivi, giugno, luglio e agosto, perché in questo periodo dell’anno si ha più probabilità di trovare temperature miti e meno giornate di pioggia. Ma anche maggio e settembre sono da prendere in considerazione per visitare questo bellissimo paese.

Provenza

E che dire della Provenza? E’ una delle mete estere più facilmente raggiungibili anche in auto, perché partendo da Firenze ci si può arrivare in circa 5 ore. In generae tutto il Sud della Francia potrebbe essere il protagonista di un viaggio on the road per di una decina di giorni. Arles, Aix-en-Provence, Marsiglia e la Camargue sono solo alcune delle tappe più interessanti per un viaggio in Provenza, dove si possono degustare formaggi, oli e vini francesi.

Napoli

Tra le mete italiane della nostra Travel Wishlist per il 2019 c’è anche Napoli. Non siamo mai stati a vedere questa magnifica città del sud Italia. La città partenopea un posto unico al mondo, ricca di punti di interesse storico e culturale. La centralissima Piazza del Plebiscito, dove sorge il bellissimo Palazzo Reale, ed il Maschio Angioino, il castello medievale e rinascimentale che è uno dei simboli della città partenopea, e la famosa  via San Gregorio Armeno, la via dei Presepi.

Etna

Nelle ultime settimane abbiamo aggiunto alla nostra lista anche l’Etna. Il vulcano più famoso d’Italia con le sue frequenti eruzioni offre uno spettacolo unico e in inverno la sua cima si ricopre di neve. Nel 2013 è stato inserito dall’UNESCO nella lista dei beni riconosciuti come Patrimonio dell’umanità.

Etna
Etna

Esperienze

Questo invece è un elenco delle esperienze che sarebbe bello fare.

  • Dormire in una casa sull’albero
  • Dormire in un igloo
  • Nuotare con le tartarughe
  • Fare canyoning
  • Fare rafting
  • Salire su una mongolfiera
  • Fotografare l’aurora boreale

Mark Twain

Per concludere vi lasciiamo con una citazione del grande Mark Twain.

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.  Esplorate. Sognate. Scoprite.

Mark Twain: Esplorate. Sognate. Scoprite.
Mark Twain: Esplorate. Sognate. Scoprite.

Reader Comments

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *