Feb 242019

Ryanair multata dall’Antitrust per le nuove regole sul bagaglio a mano

Ryanair multata dall’Antitrust per le nuove regole sul bagaglio a mano

Ryanair multata dall’Antitrust

Ryanair è stata multata dall’Antitrust per le nuove regole sul bagaglio a mano. Ora la compagnia lowcost irlandese dovrà pagare una penale di 3 milioni di euro. Secondo l’Antitrust, che è l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, Ryanair non è stata trasparente verso gli utenti sulle nuove regole di trasporto del bagaglio a mano, entrate in vigore nel mese di novembre 2018. La compagnia irlandese non è stata l’unica ad essere multata, visto che anche Wizz Air è stata inflitta una sanzione da 1 milione di euro.

Sinceramente parlando, le nuove regole introdotte da Ryanair ci sembravano piuttosto chiare. Poi potevano piacere oppure no, fatto sta che almeno per noi viaggiare con Ryanair è sempre stato conveniente. E voi che ne pensate?

Vediamo insieme tutta la vicenza più nel dettaglio.

Ryanair multata dall’Antitrust

Ryanair è stata multata dall’Antitrust per le modifiche apportate alle regole di trasporto del bagaglio a mano grande, il trolley. Secondo l’Autorità garante della concorrenza e del mercato queste regole costituiscono una pratica commerciale scorretta, perché ingannano il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, visto che ora non includono più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo.

Con le nuove regole entrate in vigore a novembre Ryanair consentiva ai passeggeri di portare a bordo dell’aereo una sola borsa piccola, da posizionare sotto il sedile. Per portare un baglio a mano grande gli utenti erano obbligati a pagare un sovrapprezzo variabile fra i 5 e i 25 euro.

La nuova policy introdotta da Ryanair secondo la compagnia lowcost si era resa necessaria in quanto avrebbe reso l’imbarco di passeggeri e bagagli più rapido, diminundo così anche i ritardi.

bagaglio a mano
Bagaglio a mano

Dai documenti presentati dall’Antitrust è emerso che portare a bordo dell’aereo un bagaglio a mano grande corrisponde alle abitudini di consumo della quasi totalità dei passeggeri.

La normativa europea in tema di trasporto aereo dice che i supplementi prevedibili ed inevitabili devono essere compresi nel prezzo del servizio base presentato sin dal primo contatto e non possono essere separati da esso con la richiesta di somme ulteriori. Il bagaglio a mano è considerato un elemento essenziale del servizio di trasporto aereo, motivo per cui il suo trasporto deve essere permesso senza sostenere alcun costo aggiuntivo.

I passeggeri saranno rimborsati

I passeggeri che in questo periodo hanno pagato il sovrapprezzo per il bagaglio a mano saranno rimborsati da Ryanair. Per poter chiedere il rimborso i consumatori dovranno conservare i biglietti e le ricevute di pagamento.

Ryanair multata dall’Antitrust
Ryanair multata dall’Antitrust

Cosa succederà ora?

Ryanair e Wizz Air avranno 60 giorni di tempo per comunicare all’Antitrust le misure che adotteranno per sistemare le cose. Entro il 22 aprile quindi dovranno essere rese note le nuove regole da parte dei due operatori. Nel frattempo comunque sia Ryanair che Wizz Air continueranno a far pagare il bagaglio a mano come costo extra rispetto al biglietto aereo.


Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *