Mag 122020
Ryanair guarda già all’estate 2021

La compagnia aerea low cost irlandese guarda al futuro e lancia le sue offerte per l’estate 2021. Le offerte di Ryanair prevedono biglietti a partire da 39,99€.

Ryanair guarda già all’estate 2021, rendendo disponibili le prenotazioni per destinazioni selezionate in tutta Europa. Il desiderio di tornare a viaggiare è fortissimo, e visto che programmare nel breve periodo è ancora piuttosto complicato, si prova a guardare avanti. La compagnia low cost irlandese ha anticipato i tempi ed ha deciso di guardare con fiducia al futuro. Ed anche se la speranza è quella di poter tornare alla normalità il prima possibile, magari entro la fine del 2020, Ryanair ha deciso di guardare lontano e di permettere ai suoi clienti di prenotare i voli per il periodo compreso tra il 1 maggio ed il 31 ottobre 2021.

Storicamente le offerte della compagnia irlandese sono sempre state molto interessanti, quindi anche noi daremo un’occhio alle loro proposte. La voglia di preparare la valigia (leggete come preparare la valigia perfetta) per andare alla scoperta di nuove mete è veramente forte, ed in questo periodo di quarantena abbiamo avuto la possibilità di studiare tanti nuovi itinerari in giro per l’Europa.

Estate 2021: le offerte di Ryanair

Se vi piace pianificare i vostri viaggi con largo anticipo, allora Ryanair ha pronte le offerte che fanno al caso vostro. La compagnia irlandese infatti ha già aperto le prenotazioni dei voli aerei per raggiungere molte destinazioni in tutta Europa per il periodo che va dal 1 maggio al 31 ottobre 2021. L’offerta sarà valida fino al 17 maggio 2020, ed i prezzi dei biglietti partono da 39,99€ a testa (solo andata). Non sono i prezzi super scontati a cui ci ha abituato Ryanair, ma visto il periodo di crisi e trattandosi comunque di voli per un periodo di alta stagione, il prezzo ci può stare.

Le mete da scegliere sono diverse, alcune delle quali veramente interessanti. Ci sono infatti Londra (il nostro ultimo viaggio prima del COVID-19), Budapest, Copenaghen, Barcellona, Cracovia, Dublino, Madrid e Valencia (avevamo un volo prenotato per la primavera 2020 al quale abbiamo dovuto rinunciare), Siviglia e tante altre ancora. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta. L’importante sarà poter tornare a viaggiare in sicurezza e con tranquillità.

A quando i primi voli di linea nel 2020?

Ryanair ipotizza di non tornare a volare prima di luglio 2020 per i voli di linea. La situazione sanitaria mondiale è ancora in continua evoluzione, e fino a quando non saranno chiare tutte le restrizioni dei vari paesi sarà difficile programmare la ripartenza dei voli per i passeggeri, soprattutto per quelli che oltrepassano i confini nazionali. Per questo la nostra idea è quella di dedicarci all’Italia per tutto il 2020, di moda da dare anche il nostro piccolissimo contributo per rilanciare l’industria del turismo che ha subito un bruttissimo colpo con il Coronavirus.

Ritorno alla normalità nel 2022 per Ryanair?

All’inizio della pandemia Michael O’Leary, amministratore delegato di Ryanair, prevedeva una ripresa molto rapida per i voli low cost. Purtroppo la compagnia aerea irlandese ha dovuto allinearsi alle previsioni degli analisti di settore, secondo i quali ci vorranno circa due anni per tornare alla normalità e per raggiungere i livelli di traffico del 2019. Anche per questo motivo Ryanair potrebbe tagliare circa 3.000 posti di lavoro (tra piloti e personale di bordo). La compagnia aerea sta valutando anche altre soluzioni per cercare di restare a galla. Una delle misure potrebbe essere l’aumento dei prezzi rispetto a quelli a cui siamo stati abituati fino all’inizio del 2020.

Ryanair guarda già all'estate 2021
Ryanair guarda già all’estate 2021

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *