Giu 032020
Consigli per un viaggio con i bambini

State organizzando un viaggio con i bambini? Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a godervi ogni momento del viaggio ed a creare una vita di ricordi lungo la vostra strada in giro per il mondo.

Il viaggio può essere un’esperienza illuminante ed entusiasmante per i bambini di tutte le età. Per i piccoli viaggiare vuol dire andare alla scoperta di nuovi cibi, esperienze e attrazioni. Un viaggio con i bambini è anche il modo migliore per passare del tempo di qualità con la propria famiglia. Ma se non viene affrontato nel modo giusto può diventare stressante e pesante, magari tra itinerari interminabili, lunghe attese al recupero bagagli, trasferimenti difficoltosi e difficoltà nel trovare i posti giusti dove mangiare. Ma non vi spaventate, perché seguendo alcuni semplici suggerimenti è possibile rendere il viaggio con i bambini un gioco da ragazzi.

Vediamo insieme come fare ad organizzare il viaggio perfetto con bambini al seguito!

Consigli per un viaggio con i bambini

Non importa se stai organizzando il tuo primo viaggio con i bambini o se invece sei già al quinto. L’esperienza è importante, ma lo è altrettanto la pianificazione, che parte dal seguire alcune regole molto importanti. Ovviamente i consigli che stiamo per darvi non valgono per i bambini di tutte le età, ed in alcuni casi dovranno essere adattati in base al vostro reale bisogno. Ma in ogni caso dovrete fare attenzione a molte cose, partendo dalla preparazione della valigia perfetta per arrivare fino al modo in cui pensate di arrivare a destinazione ed al tipo di alloggio che avete scelto per il vostro soggiorno.

La lista dei suggerimenti che stiamo per darvi non segue un ordine di priorità, è un elenco “random”, ma siamo sicuri che alcuni di questi consigli vi saranno molto utili. Iniziamo?

Fallo e basta!

Quando decidete di organizzare un viaggio con i bambini non pensateci troppo, fatelo e basta! E’ vero che ci sono tante potenziali preoccupazioni, ma vanno superate ed affrontate una alla volta. Altrimenti non partirete mai fino a quando non saranno grandi e vaccinati…..

Siate coinvolgenti

Fin dal momento della scelta della meta del vostro viaggio, cercate di coinvolgere i bambini. Dovete assicurarvi che i bambini avranno la possibilità di divertirsi durante il viaggio, quindi cercate di inserire nell’itinerario delle tappe che per loro saranno fondamentali. E magari cercate di coinvolgerli anche regalando loro una bella mappa del luogo che andrete a visitare (noi l’abbiamo fatto a Londra con la London Children’s Map).

Viaggio con i bambini: siate coinvolgenti
Viaggio con i bambini: siate coinvolgenti

Viaggiate leggeri

Ricordate che nella maggior parte dei casi quasi tutto quello di cui avrete bisogno può essere acquistato all’estero. Quindi viaggiate leggeri ed evitate di portare con voi cose inutili che avrete la possibilità di acquistare una volta giunti a destinazione.

Hotel od appartamento?

Gli hotel hanno dei vantaggi indiscutibili (servizio in camera, servizi di baby-sitting, la reception sempre a disposizione), ma affittare un appartamento significa poter adattare il proprio alloggio alle esigenze del momento. Noi non abbiamo una linea ben definita, dipende un po’ dal tipo di viaggio. Per vacanze più lunghe, specie in Italia, preferiamo gli appartamenti (solitamente prenotiamo con Airbnb), mentre all’estero ci siamo affidati sia all’una che all’altra soluzione. È una scelta personale, ma vale la pena pensarci bene.

Leggi anche: Perché scegliere Airbnb per il vostro viaggio

Usate i braccialetti

Se i vostri figli sono ancora piccoli ed avete paura che si possano perdere, allora fategli indossare un braccialetto di riconoscimento dove potrete scrivere il vostro nome ed il  numero di telefono In questo modo, nel caso in cui si perdano e vengano trovati, potrete essere contattati facilmente. Noi lo abbiamo  fatto spesso. E’ anche possibile investire alcune decide di euro per acquistare un dispositivo di localizzazione GPS da attaccare al polso o alla borsa del vostro bambino per seguirlo tramite l’App.

Pianificate bene i voli in un viaggio con i bambini

La pianificazione del viaggio è una tappa fondamentale. Per noi tutto parte dal volo. Oltre al prezzo del biglietto (che è molto importante) tendiamo a considerare anche gli orari di partenza ed arrivo dei voli, di modo da non doversi spostare ad orari assurdi e per cercare di rendere più lievi gli eventuali problemi di jet lag. E quando avete da prendere delle coincidenze, cercate di lasciare una buona quantità di tempo tra un volo e l’altro, per evitare di dover correre all’interno di un aeroporto sconosciuto con i bambini al seguito.

Viaggio con i bambini: pianificate bene i voli
Viaggio con i bambini: pianificate bene i voli

Documenti e medicine

Ricordatevi di controllare in anticipo i documenti vostri quelli dei bambini. Se dovete fare il passaporto ricordatevi che ci sono alcuni passaggi da seguire e delle tempistiche da rispettare. Per le medicine, portate con voi quelle essenziali, che possano essere utili in caso di emergenza, ma evitate di viaggiare con una farmacia ambulante in valigia.

Risparmiare è importante, ma deve valerne la pena

La domanda da farsi è questa: vale la pena spendere poco? In alcuni casi scegliere il prezzo più basso (per l’aereo o per la sistemazione) non è la scelta giusta da fare. valutate bene tutte le opzioni, considerando che una spesa leggermene superiore potrebbe offrirvi dei servizi aggiuntivi fondamentali quando viaggiate con i bambini.

Pianifica ma senza esagerare

La pianificazione di un viaggio è molto importante. Però spesso ci è capitato di vedere degli itinerari di viaggio talmente fitti da togliere il fiato. Durante un viaggio con i bambini la parola d’ordine deve essere flessibilità. Durante il viaggio dovete trovare il modo di far divertire i vostri figli, cercando di organizzare le varie giornate anche in base a come sta procedendo la vacanza.

Domani Dove Andiamo? In bici a Central Park!

Zaino in spalla per acqua e spuntini

Quello del mangiare è un problema che si presenta spesso. Noi quando partiamo viaggiamo abbastanza leggeri, ma ci portiamo sempre dietro uno zainetto a testa. La mattina quando usciamo dalla stanza del nostro hotel o dal nostro appartamento facciamo sempre rifornimento di acqua e ci portiamo dietro un piccolo spuntino.

Le piazze più famose del mondo: Times Square a New York

Fotografie in un viaggio con i bambini

Negli anni ci siamo accorti che le nostre bambine durante i viaggi si appassionano maggiormente se hanno la possibilità di scattare qualche fotografia. Ormai la più grande ha il suo smartphone Xiaomi, mentre la piccola usa il tablet o la macchina fotografica tascabile.

Gardaland Magic Winter
I Nostri Viaggi del 2019: Gardaland

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *