Feb 282020
Come risparmiare per viaggiare

Volete sapere come fare a risparmiare per viaggiare? Ovviamente sono necessari alcuni sacrifici, ma spesso e volentieri ci accorgiamo che è sufficiente rinunciare al superfluo. E mettere qualcosa da parte per organizzare il vostro prossimo viaggio diventerà un qualcosa di gratificante che potrete assaporare quando sarete seduti a bordo di un aereo per decollare verso una nuova meta.

Molte persone ci chiedono spesso: “ma dove trovate tutti i soldi per viaggiare?”. Non c’è sempre una risposta precisa a questa domanda, perché per noi mettere da parte i soldi per viaggiare è una cosa normale. Viaggiare è una delle cose più belle che si possono fare nella vita, quindi dover rinunciare a qualcosa per poter organizzare qualche viaggio in più durante l’anno non è un problema. Anche perché quando vi troverete seduti sulla poltroncina di un aereo in procinto di decollare per il vostro prossimo viaggio realizzerete che ne è valsa le pena!

Se analizzate le vostre giornate capirete che ogni momento è buono a risparmiare per i viaggiare:

  • Cene fuori ed aperitivi: Limitiamo al massimo le cene fuori ad una volta al mese e gli aperitivi ce li concediamo, di tanto in tanto, solo in estate.
  • Colazione e caffè al bar? Quasi mai, preferiamo sempre fare colazione a casa e lo stesso vale per i pochi caffè che beviamo. Ovviamente anche in questo caso ci sono dei periodi come l’estate in cui ci concediamo qualche “sgarro”.
  • Shopping? Solo l’essenziale, anche se con de bambine che crescono a vista d’occhio un po’ di acquisti vanno messi in conto.

Proviamo a vedere insieme come fare a risparmiare per viaggiare!

Come risparmiare per viaggiare

Mettete i soldi al sicuro quando arriva lo stipendio

La perfezione sarebbe quella di avere tre conti bancari distinti. Il primo dove ricevere lo stipendio e per i pagamenti delle bollette e dei beni di prima necessità. Poi un secondo per i risparmi intoccabili, ed un terzo per i risparmi temporanei. Capisco che la cosa può non essere molto semplice, ma noi abbiamo risolto aprendo due conti gratuiti con N26 (c’è anche un bonus di benvenuto per i nuovi iscritti). Con N26 infatti si possono configurare degli “spaces“, ovvero dei “salvadanai” dove andare ad accantonare i propri soldi. Noi ne abbiamo uno chiamato “risparmi” ed un altro chiamato “viaggi”, ed ogni mese quando arriva lo stipendio trasferiamo sul conto N26 una certa cifra che dividiamo in questi due “spaces”.

Apri un conto gratuito con N26
Apri un conto gratuito con N26

Comprate un salvadanaio

No, non siamo tornati indietro di qualche decennio. Il salvadanaio è sempre un buonissimo metodo per mettere da parte i soldi. Noi non abbiamo un vero e proprio salvadanaio, ma utilizziamo un vecchio barattolo del gelato. L’unico inconveniente è che ogni tanto invece di metterci i soldi li andiamo a prendere….. ed infatti i salvadanai da rompere sono i migliori, perché sono un deterrente verso le tentazioni di prendere qualche anticipo.

Sul salvadanaio avevamo scritto anche un articolo su dei metodi efficaci. Noi utilizzavamo la regola del giorno della settimana, ed il lunedì mettiamo nel barattolo 1€, il martedì 2€ e così via, fino ad arrivare alla domenica quando mettiamo nel barattolo 7€. Purtroppo ultimamente non siamo riusciti a farlo con costanza.

Il barattolo con i nostri risparmi!
Il barattolo con i nostri risparmi!

Vendi le tue cose inutili

Avrete qualcosa di cui non avete e non avrete più bisogno in casa, giusto? Noi sì! Per questo motivo ci ritroviamo spesso e volentieri a vendere online molte cose inutili. Utilizziamo principalmente il Marketplace di Facebook, oppure Ebay ed Ebay Annunci.

A volte è difficile riuscire a sbarazzarsi delle cose di cui non si ha più bisogno, però vi accorgerete che è piuttosto facile ritrovarsi in tasca qualche Euro extra.

Risparmiare per viaggiare: Vendete le cose inutili sul Marketplace di Facebook
Risparmiare per viaggiare: vendete le cose inutili

Risparmiate sul cibo

Come abbiamo scritto anche all’inizio di questo articolo, un buon modo per risparmiare può essere quello di limitare al minimo indispensabile le cene fuori casa. A noi può capitare in media due volte al mese, ma in generale dipende anche dal periodo e dagli inviti.

Ma vi dirò di più! Anche durante la settimana, quando andate a lavoro, cercate di prepararvi un pranzetto leggero prima di partire da casa. E’ vero che è faticoso, ma è sicuramente più economico oltre che più salutare!

Se pensate che comprasi ogni giorno un panino per pranzo ha un costo medio di 4€, che moltiplicati per 20 giorni lavorativi fanno 80€ al mese! Mangiando gli avanzi della sera prima avrete ottenuto un risparmio mensile non da poco!

Scrivi quanto spendi ogni settimana

Questo è un consiglio molto importante: prendi un blocco ed una penna ed annotati tutte le spese che sosterrai nel corso di una settimana. Devi includere ogni singolo dettaglio! Questa cosa ti permetterà di capire quali sono le cose veramente essenziali di cui hai bisogno e con quanto puoi realisticamente vivere.

Scrivi quanto spendi ogni settimana
Scrivi quanto spendi ogni settimana

Stabilite un obiettivo

Stabilire un obiettivo sulla cifra che si intende risparmiare è un passaggio molto importante, anche se non fondamentale.

Se dovete risparmiare i soldi che vi serviranno per il vostro prossimo viaggio dovete assolutamente porvi un obiettivo. Il primo step sarà quello di studiare e pianificare nei minimi dettagli il viaggio che avete in mente e quantificarlo dal punto di vista economico. A quel punto avrete in mano una cifra da raggiungere.

Da un punto di vista psicologico dividere la cifra finale su base mensile (o anche settimanale) vi farà sembrare l’obiettivo più abbordabile. Se ad esempio dovete risparmiare 2.400€ per il prossimo viaggio, vi sembrerà molto più semplice dire che dovrete risparmiare 400€ al mese per i prossimi 6 mesi od ancora meglio 300€ al mese per i prossimi 8 mesi. Magari una parte di quel risparmio potrete metterlo da parte ogni mese quando riceverete lo stipendio.

Stabilite un obiettivo
Stabilite un obiettivo

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *