Mar 222020
Le piazze più belle e famose del mondo!

Le piazze più famose del mondo: Times Square a New York

Quali sono le piazze più famose del mondo? Questi luoghi di incontro sociale sono considerati punti di riferimento nella maggior parte delle principali città del mondo. Molte di queste piazze hanno ospitato eventi che hanno cambiato il corso della storia. Altre addirittura hanno fatto la storia. Sono molte  le piazze del mondo che meriterebbero almeno una visita.

Tutte le città, dalle più grandi alle più piccole, hanno almeno una piazza che le rappresenta. Questi luoghi di incontro sociale e commerciale hanno assunto diversi significati nel corso dei secoli, anche in base alla città che le ospitava. Alcune hanno una storia secolare, mentre altre sono molto più “giovani”. Di solito sono circondate da negozi, ristoranti, palazzi storici e municipi, mentre al centro possono ospitare fontane, monumenti e statue. Dal punto di vista strutturale ed architettonico molte piazze possono assomigliarsi, ma ogni piazza ha la sua storia unica.

Scopriamo insieme quelle che, secondo noi, sono le piazze più belle e famose del mondo. Alcune di queste abbiamo avuto la fortuna di visitarle di persona, mentre per altre c’è sempre il sogno di poterle vedere dal vivo un giorno o l’altro.

Le piazze più famose del mondo

Times Square – New York (Stati Uniti)

Su quale sia la piazza più famosa del mondo non c’è alcun dubbio. Si trova a New York, all’incrocio tra Broadway e Seventh Avenue, e si estende dalla West 42nd Street alla West 47th Street. Stiamo parlando ovviamente di Time Square! La piazza newyorkese, che abbiamo avuto la fortuna di vedere dal vivo in più di un’occasione, si contraddistingue per gli enormi schermi video, per le insegne a LED e per le luci lampeggianti che la animano 24 ore al giorno.

Time Square è una delle principali attrazioni turistiche della Grande Mela ed è il simbolo del capodanno a New York. Dal 1907 infatti, la notte di San Silvestro, viene fatta cadere sulla piazza una palla gigante.

Ovviamente Time Square è bellissima in ogni momento della giornata, ma l’esperienza più elettrizzante ed assolutamente da non perdere è quella di vederla di notte, quando le milioni di luci colorate la rendono unica al mondo!

Le piazze più famose del mondo: Times Square a New York
Le piazze più famose del mondo: Times Square a New York

Piazza Rossa – Mosca (Russia)

L’attrazione più fotografata della Russia è la famosissima Piazza Rossa, che si trova nel cuore di Mosca. La piazza è circondata dalla Cattedrale di San Basilio, dal Museo di Storia della Russia, dal Mausoleo di Lenin e dal Cremlino. È il punto di riferimento più riconoscibile della Russia ed è anche la prima destinazione per la maggior parte dei visitatori della capitale sovietica. Il Cremlino e la Piazza Rossa sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1990.

Il nome Piazza Rossa non deriva né dal colore dei mattoni circostanti né dal legame tra il colore rosso e il comunismo. Il nome infatti è legato alla parola russa krasnaya che può significare “rosso” o “bello“.

Piazza Rossa a Mosca
Piazza Rossa a Mosca

Grand Places – Bruxelles (Belgio)

Questa è una piazza che ci ha colpiti moltissimo lasciandoci letteralmente senza fiato. La Grand Places è qualcosa di unico ed è senza dubbio il cuore pulsante di Bruxelles. La piazza è circondata da una serie di corporazioni e dall’edificio più importante della città, il Municipio. Le facciate degli edifici che si affacciano sulla piazza sono un esempio dell’architettura tradizionale fiamminga.

La Grand Place è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 1998. Ogni due anni, verso la metà di agosto, la Grand Place viene coperta da un tappeto di fiori per alcuni giorni, con un milione di begonie colorate che formano dei motivi colorati.

Grand Place
Grand Place

Piazza San Pietro – Città del Vaticano

Chi non conosce Piazza San Pietro? Questa enorme piazza di forma ellittica si trova direttamente di fronte alla Basilica di San Pietro, nella Città del Vaticano. Al centro dell’ellisse si trova un obelisco egizio che fu trasportato dall’Egitto a Roma durante il regno dell’imperatore Augusto. Nel 1586 Papa Sisto V fece spostare l’obelisco che abbelliva anticamente il circo di Caligola davanti alla facciata della Basilica di San Pietro (allora in costruzione), per celebrare il trionfo della Chiesa sul paganesimo e l’eresia. Durante il Medioevo, si credeva che la palla dorata in cima all’obelisco contenesse le ceneri di Giulio Cesare, ma quando l’antica sfera di metallo è stata rimossa, era vuota.

Piazza San Pietro - Città del Vaticano
Piazza San Pietro – Città del Vaticano

Trafalgar Square – Londra (Inghilterra)

La mitica Trafalgar Square di Londra è uno dei simboli della capitale britannica. Venne costruita per commemorare la vittoria di Lord Horatio Nelson e della Royal Navy contro la marina di Napoleone nella battaglia di Trafalgar nel 1805. Il monumento centrale della piazza è un’unica colonna in ordine corinzio alta 51,59 metri sulla cui cima si trova una statua dell’ammiraglio Nelson. Il monumento è circondato da quattro colossali leoni e una serie di grandi fontane. Nel corso degli anni la piazza è diventata famosa nel mondo ed è una tappa imperdibile per ogni turista in visita a Londra.

Trafalgar Square
Trafalgar Square

Piazza del Campo – Siena (Italia)

La piazza più particolare e famosa d’Italia è sicuramente Piazza del Campo a Siena, in Toscana. La piazza senese, che si contraddistingue per la forma a conchiglia, è una delle più grandi piazze medievali d’Europa ed è conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica. Piazza del Campo si trova nel punto nodale dove si diramano le tre principali vie cittadine. Sulla piazza si affacciano il Palazzo Comunale e la Torre del Mangia, ed altri palazzi storici medievali della città.

Ovviamente Piazza del Campo è famosa anche perché due volte l’anno ospita il Palio di Siena, una giostra equestre di origine medievale nella quale 10 cavalieri appartenenti alle contrade senesi si sfidano facendo il giro della piazza per tre volte. Quando si svolge il Palio, la piazza viene ricoperta con uno spesso strato di terra composto da una miscela di tufo, argilla e sabbia.

Se andate a Siena vi consigliamo di fare un salto alla Piccola Ciaccineria per gustare i ciaccini, le famose focacce ripiene che sono una delle specialità senesi.

Piazza del Campo - Siena
Piazza del Campo a Siena

Piazza della Città Vecchia – Praga (Repubblica Ceca)

Situata tra Piazza Venceslao e il Ponte Carlo, la Piazza della Città Vecchia (Staroměstské náměstí) di Praga è considerata l’icona culturale della capitale ceca. La piazza è caratterizzata dai vari stili architettonici degli edifici che la circondano, tra cui la Cattedrale gotica di Tyn e la chiesa barocca di San Nicola. Piazza della Città Vecchia, che è quasi sempre piena di turisti, è famosa anche per il bellissimo orologio astronomico famoso in tutto il mondo. La torre del vecchio municipio che si affaccia sulla piazza offre una vista panoramica della città vecchia. Oggi la piazza è uno dei luoghi turistici più importanti di Praga.

Piazza della Città Vecchia a Praga
Piazza della Città Vecchia a Praga

Jamaa el Fna – Marrakech (Marocco)

Il momento clou di ogni viaggio a Marrakech è senza dubbio la visita di Jamaa el Fna, una delle principali attrazioni turistiche del Marocco. La piazza, che si trova nel cuore della Medina, ha una lunga storia che risale al 12° secolo. La bellezza di questa piazza è dovuta all’evoluzione che compie nel corso di ogni singola giornata. Di giorno è per gran parte occupata da incantatori di serpenti, giocolieri con le scimmie sulla spalla, ed alcune comuni bancarelle. Mano a mano che la giornata avanza, la piazza diventa più affollata, quando arrivano cantastorie, maghi e venditori ambulanti. Quando scende la sera, la piazza si colora e si riempie di dozzine di bancarelle dove è possibile degustare i piatti tradizionali del Marocco.

Jamaa el Fna
Jamaa el Fna

Piazza Tiananmen – Pechino (Cina)

Piazza Tiananmen a Pechino è la piazza più grande del mondo. La piazza, che è circondata da monumenti in stile sovietico ed edifici governativi, deve la sua fama al massacro del 4 giugno 1989, giorno in cui in Piazza Tiananmen le truppe militari con i carri armati d’assalto uccisero migliaia di civili disarmati scesi in piazza in segno di protesta. Il giorno successivo, uno sconosciuto camminò verso una colonna di carri armati bloccandoli. L’uomo venne soprannominato “Tank Man” e la sua azione divenne una delle immagini più iconiche del 20° secolo. Ogni giorno si svolge una cerimonia per alzare e abbassare la bandiera all’alba e al tramonto.

Piazza Tiananmen
“Tank Man” a Piazza Tiananmen

Piazza San Marco – Venezia (Italia)

Chiudiamo con Piazza San Marco a Venezia, che è anche l’unica piazza della città lagunare. Questa piazza ha una particolarità: è una delle poche grandi piazze d’Europa in cui le voci umane prevalgono sui suoni del traffico motorizzato. Piazza San Marco è una delle più importanti piazze monumentali italiane, ed è famosa in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica. Sulla piazza si affacciano diversi edifici storici, tra cui anche la Basilica di San Marco ed il Campanile di San Marco, che è l’edificio più alto della città. Piazza San Marco è il punto più basso di Venezia e, di conseguenza, è anche la prima che viene inondata quando c’è la famosa “acqua alta”.

Piazza San Marco - Venezia
Piazza San Marco – Venezia

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *