Nov 252019
L’ossessione per i viaggi

I nostri viaggi: tre giorni a Roma

Possiamo dire che abbiamo un’ossessione per i viaggi? Tutti amiamo viaggiare, ed il fatto che voi siate finiti su questo Travel Blog e che abbiate cliccato sul titolo per leggere questo post vuol dire già qualcosa.

Negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom del turismo, soprattutto di quello internazionale, ed il mercato dei viaggi ha fatto registrare una crescita vertiginosa! Ce ne accorgiamo semplicemente pensando ai nostri viaggi, che nel corso degli ultimi anni e soprattutto degli ultimi mesi ci hanno portati in giro per l’Italia, per l’Europa e per il Mondo. Siamo sempre stati dei viaggiatori, ma da quando abbiamo dato vista al nostro Travel Blog ci sembra di avere una vera e propria ossessione per i viaggi! Anche perché oggi, rispetto ad alcuni anni fa, grazie anche ai voli low cost ed alle moltissime promozioni che si trovano online, i nostri obiettivi di viaggio ci sembrano più raggiungibili.

La nostra ossessione per i viaggi

Siamo sempre stati dei viaggiatori, anche molto tempo prima di aprire questo Travel Blog. La voglia di viaggiare e di scoprire posti nuovi è una cosa che abbiamo dentro di noi, che fa parte del nostro DNA ed ormai anche di quello delle nostre bambine. Ogni volta che ne abbiamo l’occasione prendiamo e partiamo, anche per fare una semplice gita fuori porta.

Per la maggior parte delle persone viaggiare è stato reso più semplice negli ultimi anni, perché i prezzi sono molto più abbordabili rispetto al passato. Ovviamente noi siamo molto felici di questo, ed in ogni momento siamo pronti a presentarci davanti al banco del check-in ed a saltare su un aereo per volare verso una nuova meta.

Ormai viaggiare per un weekend è diventato una cosa quasi normale per molti di noi. Ad ottobre abbiamo fatto un bellissimo weekend a Varsavia, mentre a gennaio faremo un viaggetto di due giorni a Londra. Poi ci sono stati il viaggio a Vienna, una gita di una giornata a Mirabilandia, un viaggetto di 3 giorni a Roma, la vacanza in Sardegna e tante altre piccole gite fuori porta. Per questo ci stiamo chiedendo se ormai siamo davvero ossessionati dai viaggi?

Palazzo di Wilanòw
Palazzo di Wilanòw

Leggere i racconti di viaggio

Ci piace tantissimo viaggiare, ma allo stesso tempo amiamo anche leggere i racconti di viaggio! I libri e le guide della Lonely Planet sono bellissimi, ma ce ne sono veramente tanti di interessanti. Ma le storie ed i diari di viaggio oggi si possono seguire anche grazie a PC, tablet e smartphone attraverso i canali social! Su Instagram osserviamo le bellissime immagini che vengono pubblicate da ogni parte del mondo, mentre su Twitter e Facebook leggiamo le storie e gli itinerari più interessanti, dando e ricevendo consigli e seguendo anche tutte le ultime offerte e promozioni. Perché tra viaggiatori ci si aiuta!

Anche noi pubblichiamo le nostre avventure sui canali social! Se vi va di seguirci ecco qua i nostri riferimenti:

La nostra ossessione per i viaggi
La nostra ossessione per i viaggi ci ha portati a New York ad aprile

Perché viaggiamo?

Questa è una domanda interessante! Perché viaggiamo? Lo facciamo solo per mettere una bandierina e dire che siamo stati in un posto? Noi viaggiamo sempre per andare alla scoperta di qualche nuova destinazione o per rivedere un posto che ci ha colpiti in modo particolare. Ad esempio a gennaio torneremo a Londra per la seconda volta, e ad aprile siamo tornai a New York dove eravamo già stati nel 2005 in viaggio di nozze. Solitamente però viaggiamo per scoprire nuove mete.

Navigando sui social però vediamo che in molti viaggiano solo per far correre il tassametro e per far crescere i numero dei paesi visitati. Ci sono molte applicazioni che permettono di tenere il conto dei paesi visitati. In particolare ci siamo accorti che diversi account Instagram includono il conteggio dei paesi visitati come se fossero una sorta di trofeo da mettere in mostra. Purtroppo nella società odierna confrontarci con gli altri è diventato una necessità. Ed i numeri che ci circondano in ogni momento della giornata stendono ad enfatizzare questa cosa. Noi non stiamo dietro a queste cose ed in tutta verità possiamo dire di essere immensamente grati di tutti i viaggi che siamo riusciti a fare fino ad ora.

Anche l'interesse per il cibo è importante durante un viaggio
Anche l’interesse per il cibo è importante durante un viaggio

L’ossessione per i viaggi ci fa capire che siamo fortunati

La nostra passione per i viaggi, più che la nostra ossessione, ci fa capire che siamo fortunati. Ci rendiamo conto che riusciamo a viaggiare più della media, almeno nella nostra cerchia sociale. Questo anche perché non ci fa fatica prendere e  partire, anche solo una giornata o per un weekend. Quando abbiamo voglia prendiamo e partiamo e non ci facciamo spaventare da niente. In molti casi ci troviamo a chiudere le nostre giornate di viaggio con più di 20 chilometri fatti camminando!

Chiudiamo dicendovi che per noi viaggiare non è un semplice segno di spunta nella lista dei desideri. Godetevi il ​​viaggio, affrontatelo al vostro ritmo e lasciate che il mondo vi stupisca. Perché è assolutamente in grado di farlo in mille modi diversi!

Com’è il vostro rapporto con i viaggi? Fatecelo sapere, che ci interessa conoscere le esperienze di tutti!

Ezzi Mannu
Ezzi Mannu, in Sardegna

Reader Comments

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *